Glossario del vino


Abboccato
Valore della scala della Dolcezza. Sensazione leggermente dolce dovuta a un lieve residuo zuccherino presente nel vino; rientra nell'esame gusto-olfattivo. Vedi "Dolcezza".
Acescenza
Detta anche spunto acetico, è una alterazione del vino dovuta ai batteri acetici.
Acidità
È una durezza del vino dovuta agli acidi liberi; conferisce freschezza al gusto, vivacità al colore e favorisce la conservazione. Viene valutata nella fase di esame gusto-olfattiva del vino, la scala dei valori è: Piatto, Poco fresco, Abbastanza fresco, Fresco, Acidulo.
AIS
Associaziona Italiana Sommelier.
Alcoli
Sensazione pseudo-calorica dovuta all'alcool; rientra tra le morbidezze del vino e viene valutata nella fase di esame gusto-olfattiva del vino, la scala dei valori è: Leggero, Poco caldo, Abbastanza caldo, Caldo, Alcolico. La valutazione "Alcolico", tranne che per i vini liquorosi, è una negatività.
Amabile
Valore della scala della Dolcezza. Sensazione dolce dovuta a un residuo zuccherino presente nel vino; la sensazione dolce viene percepita chiaramente, più che in un vino abboccato, ma il contenuto di zuccheri non è ancora tale per poterlo definire vino dolce. Rientra nell'esame gusto-olfattivo. Vedi "Dolcezza".
Ambrato
Tonalità di giallo simile all'ambra, tipica dei vini bianchi passiti o liquorosi. Vedi Giallo.
Ampio
Attributo di un vino particolarmente ricco di varietà di sentori al naso. Vedi complessità.
Analisi organolettica
Esame delle caratteristiche del vino attraverso la vista, l'odorato, il gusto.
Antociani
Pigmenti di natura glucosica, presenti nelle bucce dell'uva, elementi principali per il conferimento del colore al vino rosso.
Aranciato
Tonalità di rosso tipica dei vini rossi invecchiati.
Archetti
Brevi curvature oleose che si formano nel bicchiere dopo aver fatto roteare il vino; l'ampiezza e la durata sono indicatori della consistenza del vino.
Armonia
E' una caratteristica del vino che il degustatore esprime valutando la coerenza tra le sensazioni visive, olfattive e gustative. La scala dei valori è: Poco armonico, Abbastanza armonio, Armonico.
Armonico
Il massimo della scala dei valori dell'Armonia. Vedi Armonia.
Aromi di bocca
Insieme delle sensazioni che si percepiscono per via retronasale nella fase di analisi gustativa (poco elegantemente sono chiamati retrogusto).
Aromatico
Si dice di un vino prodotto da uve varietali (o aromatiche), ovvero che conferiscono al vino i propri sentori caratteristici.
Aromatizzato
Si dice di un vino addizionato di sostanze aromatiche.
Astringente
Valore della scala dei tannini (nell'ambito dell'esame gusto-olfattivo); è sinonimo di un vino rosso con eccesso di tannini al punto da dare sgradevoli sensazioni di ruvidità eccessiva. E' una situazione negativa. Vedi Tannicità.
Balthazar
Bottiglia speciale della capacità di 16 bottiglie da 0,75lt, ovvero 12 lt.
Barrique
Botte della capacità di 225 lt, tipicamente di legno di rovere francese.
Blanc de Blancs
Vino bianco prodotto da sole uve bianche; si usa principalmente per gli champagne.
Blanc de Noirs
Vino bianco prodotto da sole uve nere; si usa principalmente per gli champagne.
Botrytis cinerea
Muffa parassita dell'uva che disidrata l'acino; detta anche muffa nobile, consente la produzione di vini dolci di particolare pregio (muffati).
Bottiglia Bordolese
Bottiglia da 0,75lt originaria della regione di Bordeaux.
Bottiglia Borgognona
Bottiglia da 0,75lt originaria della regione della Borgogna.
Bottiglia Renana
Bottiglia da 0,75lt originaria della regione del Reno.
Bouquet
E' l'insieme delle sensazioni odorose, tipicamente si associa agli aromi terziari.
Brillante
Il massimo dei valori della scala della limipidezza (nell'ambito dell'esame visivo); tipico di vini bollicine di ottima fattura. Vedi limpidezza.
Brut
Vino bollicine con un residuo zuccherino inferiore a 15 Gr/lt.
Brut nature
Vino bollicine con un residuo zuccherino inferiore a 3 Gr/lt.